Maestre o Maestri? Una riflessione sulla assenza presenza di insegnanti maschi nella scuola

A cura di Armando Ermini

Da qualche tempo, all’apertura dell’anno scolastico i giornali hanno iniziato a parlare della femminilizzazione della scuola, un fenomeno comune a tutta l’Europa “sviluppata”, ma che in Italia è particolarmente evidente, essendo ormai il corpo insegnante pressoché interamente femminile nella scuola primaria e assolutamente preponderante in quella secondaria. Ci si sta accorgendo, pare, che l’assenza di figure maschili nuoce ai ragazzi, specialmente ai maschi ma anche alle femmine. I primi per mancanza di una figura con cui identificarsi, le seconde perché viene a mancare un “confronto” con l’altro sesso. E’ noto da sempre, anche se si tenta, senza riuscirci, di smentire questa verità, che ragazzi e ragazze hanno diversi modi e tempi di apprendimento.

Leggi tutto: Maestre o Maestri? Una riflessione sulla assenza presenza di insegnanti maschi nella scuola

Ricordo del mio maestro Antonio Pio Pens

di Armando Ermini

Ho avuto una grande fortuna da bambino. Il mio maestro alle elementari era un maestro maschio e non una maestra. Si chiamava Antonio Pio Pens (in verità, poiché nei documenti ufficiali era scritto Pio Pens Antonio mi è sempre rimasta l’incertezza di quale fosse il nome proprio. Perchè allora il maestro non si chiamava per nome ma sig. Maestro o al massimo Maestro), e chissà se qualche suo figlio o nipote leggerà queste righe.

Leggi tutto: Ricordo del mio maestro Antonio Pio Pens