L’invenzione della solitudine

auster

 

Paul Auster

Torino, Einaudi, 1997, 182 pp.

a cura di Monica Blondi

La notizia dell’improvvisa morte del padre scatena nel figlio scrittore un’intima urgenza: scrivere di lui prima che la morte diventi troppo definitiva da cancellare ogni traccia di quell’uomo sfuggente che sembrava non aver lasciato alcun segno del suo passaggio. Se la seconda parte di questo intenso romanzo familiare, intitolata “Il libro della memoria”, è soprattutto una raccolta di appunti e riflessioni sull’essere padre, è nella prima, “Ritratto di un uomo invisibile”, che Paul Auster si pone dalla parte del figlio e parla del suo difficile rapporto con un padre assente.
Sam Auster era un uomo “già assente prima di morire” e infatti l’assenza era “il tratto essenziale del suo essere”. “Immune dal mondo”, aveva affrontato tutta la vita con distacco, “digiuno di passioni per le cose, le persone o le idee, incapace o avverso a svelarsi in qualsiasi circostanza”.

Leggi tutto: L’invenzione della solitudine

Il padre ritrovato

In molti recenti romanzi torna protagonista una figura spesso trascurata

Il padre ritrovato

Negli ultimi 50 anni è stato spesso assente. Ora, però, se ne riscopre il ruolo: soprattutto nel rapporto con il figlio maschio

di Giulia Cerqueti ,dalla sezione Cultura/Letteratura Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. di Famiglia Cristiana, n. 49, 2 dicembre 2004

Georg ha quindici anni. Ha fatto appena in tempo a conoscere suo padre, morto quando lui ne aveva quattro. Di Jan Olav, suo padre, gli è rimasto qualche vaghissimo ricordo. Rimane una lettera che il genitore gli ha scritto poco tempo prima di morire di una morte annunciata. Una lettera lunga, dolce, appassionata, in cui un padre si racconta a un figlio che non potrà mai veder crescere e che, attraverso la narrazione di una storia d’amore con una misteriosa “ragazza delle arance”, Jan Olav introduce al mistero del senso dell’esistenza.

Leggi tutto: Il padre ritrovato